giovedì 31 marzo 2016

Fondazione con il Sud – Programmi per il sostegno e il rafforzamento delle reti locali di volontariato



SOGGETTI AMMISSIBILI
I progetti dovranno essere presentati da un partenariato costituito da almeno 5 organizzazioni di volontariato con i seguenti requisiti:
  • Iscrizione ai registri regionali/provinciali o principi statutari coerenti con i primi tre articoli della Legge 266/91;
  • costituite da ameno due anni;
  • sede legale in una delle Regioni in cui opera la Fondazione (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna, Sicilia).
È ammessa l’eventuale partecipazione di altre categorie di soggetti (profit e non profit – ad titolo esemplificativo: enti pubblici, istituzioni scolastiche, aziende, etc.) a condizione che almeno il 75% delle organizzazioni aderenti al partenariato rispetti i suddetti requisiti.
OBIETTIVI DEL BANDO
Il presente bando ha l’obiettivo di sostenere le reti locali di volontariato nella realizzazione di programmi volti a migliorare, ampliare e/o intensificare l’offerta dei servizi erogati ai cittadini, rafforzando l’impatto della loro azione e il ruolo del volontariato del Mezzogiorno.
ATTIVITA’ FINANZIABILI
Il bando non indica specifiche attività finanziabili, verranno tuttavia valutate positivamente i progetti che:
  • prevedano un rafforzamento dell’azione della rete di volontariato in termini di:
-       valorizzazione e qualificazione dei volontari e delle risorse della comunità,
-       continuità e sostenibilità dell’azione anche oltre il sostegno della Fondazione,
-       positivo impatto sociale sia in termini di incidenza sul territorio che di ampiezza del numero dei volontari coinvolti;
  • prevedano un effettivo potenziamento, miglioramento e ampliamento dei servizi offerti ai cittadini;
  • siano volti a promuovere la collaborazione e il coinvolgimento di soggetti di natura diversa e/o l’ampliamento della rete esistente ad altre organizzazioni di volontariato;
  • prevedano elementi di innovazione sul piano organizzativo, metodologico e degli strumenti utilizzati;
  • sviluppino azioni capaci di coinvolgere soggetti tradizionalmente esclusi dai sistemi di partecipazione sociale;
  • prevedano modalità di comunicazione efficaci e sostenibili per la promozione di proposte volte a favorire la condivisione con la comunità locale e la diffusione di modelli potenzialmente esemplari per altri territori.
ENTITA’ DEL CONTRIBUTO
Lo stanziamento complessivo messo a disposizione della Fondazione è pari a 5.800.000€.
La richiesta di contributo da parte dei soggetti deve essere compresa tra i 50.000€ e gli 80.000€.
Non è richiesta alcuna forma di co-finanziamento.
MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Le richieste devono essere presentate attraverso la piattaforma online Igrant.
SCADENZA
Le scadenze per la presentazione della domanda differiscono in base alla regione:
  • Basilicata e Sicilia 16 maggio 2016;
  • Calabria e Puglia 18 maggio 2016;
  • Campania e Sardegna 20 maggio 2016.

Nessun commento:

Posta un commento