mercoledì 20 aprile 2016

Fondazione Cariplo – Patrocini onerosi


Fondazione Cariplo assegna patrocini onerosi a sostegno di iniziative che generino un positivo impatto sulla promozione dello sviluppo culturale, scientifico, sportivo, educativo, economico e sociale.
I patrocini onerosi possono essere concessi a manifestazioni, eventi o iniziative realizzati sul territorio in cui opera Fondazione Cariplo (Lombardia e province di Novara e del Verbano-Cusio-Ossola) e promosse da enti non profit, pubblici o privati, in possesso dei requisiti necessari per l’ammissione al contributo, come da Guida alla Presentazione per le domande di contributo alla Fondazione.
Il contributo massimo concesso dalla Fondazione per ogni patrocinio oneroso non potrà superare i 10.000€.

Segnaliamo che la domanda per il patrocinio, completa della modulistica adeguata, disponibile sul sito della Fondazione, dovrà pervenire con congruo anticipo rispetto alla data dell’iniziativa.

martedì 19 aprile 2016

Regione Lombardia – Progettare la parità in Lombardia – 2016



Regione Lombardia – Progettare la parità in Lombardia – 2016
SOGGETTI AMMISSIBILI
Sono ammessi alla presentazione di una domanda di contributo:
  • Enti non profit iscritti all’Albo Regionale delle Associazioni e dei Movimenti per le Pari Opportunità;
  • Enti locali territoriali che aderiscono alla Rete regionale dei Centri Risorse Locali di Parità.
Si specifica inoltre che i progetti dovranno essere presentati da un partenariato composto da almeno 3 soggetti.
OBIETTIVI DEL BANDO
Il presente bando intende sostenere la realizzazione di progetti per la diffusione di una cultura del rispetto verso le donne e le ragazze come base su cui si fonda la promozione delle pari opportunità anche al fine di prevenire la violenza nei confronti delle donne.
ATTIVITA’ FINANZIABILI
Potranno essere realizzate le seguenti attività:
  1. Attivazione di servizi e sviluppo di attività finalizzati alla promozione e alla diffusione della cultura del rispetto verso le donne (a titolo esemplificativo: percorsi formativi, sportelli informativi, percorsi ed eventi di sensibilizzazione, co-working, sportelli antiviolenza, etc.)
  2. Iniziative di divulgazione e/o campagne informative finalizzate alla promozione della cultura del rispetto verso le donne.
Le attività di cui sopra dovranno riguardare le seguenti aree di intervento:
  • Istruzione e formazione
  • Integrazione
  • Sport
  • Lavoro
  • Sistema socio-sanitario
  • Sistema culturale
ENTITA’ DEL CONTRIBUTO
Lo stanziamento complessivo è pari a 300.000€.
Il contributo di Regione Lombardia non potrà superare la cifra di:
  • 15.000€ per le iniziative di cui al punto 1 della sezione “attività finanziabili”;
  • 5.000€ per le iniziative di cui al punto 2 della sezione “attività finanziabili”.
In ogni caso, il contributo non potrà superare il 50% del costo complessivo del progetto.
MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
I progetti dovranno essere presentati secondo apposita modulistica disponibile, insieme al testo integrale del bando, sul sito di Regione Lombardia ed inviati tramite PEC.
SCADENZA
9 maggio 2016

martedì 5 aprile 2016

Fondazione Mediolanum ONLUS – Educare è amare



SOGGETTI AMMISSIBILI
Il presente bando è rivolto esclusivamente a Consorzi ed Associazioni Temporanee di Scopo, costituite da soggetti appartenenti alle seguenti categorie:
  • Onlus iscritte all’anagrafe unica di cui al d.lgs. 460/97;
  • Organizzazioni di volontariato iscritte al registro legge 266/91;
  • Associazioni di Promozione Sociale iscritti ai registri di cui alla legge 383/2000;
  • Organizzazioni non governative (legge 49/1987);
  • Fondazioni e Associazioni riconosciute (artt. 14-42 c.c.);
  • Altre organizzazioni senza finalità di lucro disciplinate da leggi speciali.
Sono ammissibili solo soggetti con data di costituzione non successiva al 2012.
OBIETTIVI DEL BANDO
Obiettivo del presente bando è promuovere l’educazione attraverso la creazione di sistemi tra enti non profit e associazioni, fornendo ai bambini gli strumenti per crescere e diventare artefici del proprio destino, migliorando nel contempo il contesto sociale in cui vivono.
ATTIVITA’ FINANZIABILI
I progetti dovranno svilupparsi sul territorio nazionale italiano o anche all’estero e dovranno essere rivolti a minori in condizione di disagio.
Potranno riguardare l’interazione fra i temi dell’infanzia e dell’adolescenza in condizioni di disagio e dell’educazione in relazione ad uno dei seguenti ambiti già sostenuti dalla Fondazione:
  • inserimento professionale;
  • diritti;
  • sanità;
  • assistenza;
  • ricerca.
In particolare le attività dovranno avere le seguenti caratteristiche:
  • contribuire all’educazione e all’istruzione per ottenere un significativo miglioramento delle condizioni di vita delle relative comunità;
  • avviare interventi sostenibili, innovativi ed originali che possano lasciare un segno tangibile e duraturo;
  • produrre un impatto territoriale misurabile e tangibile.
ENTITA’ DEL CONTRIBUTO
Lo stanziamento complessivo è di 100.000€.
A ciascun progetto vincitore verrà assegnato un contributo pari a 50.000€.
MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
I progetti dovranno essere presentati tramite procedura online sul sito della Fondazione Mediolanum ONLUS, previa registrazione.
SCADENZA
22 aprile 2016

venerdì 1 aprile 2016

NEVER ALONE, per un domani possibile Accoglienza e accompagnamento dei minori e giovani stranieri non accompagnati che arrivano in Italia soli



Fondazione Cariplo/Compagnia di San Paolo/Fondazione con il SUD/Enel Cuore ONLUS/Fondazione CRT/Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo/Fondazione Cariparo/Fondazione Monte dei Paschi di Siena
NEVER ALONE, per un domani possibile
Accoglienza e accompagnamento dei minori e giovani stranieri non accompagnati che arrivano in Italia soli
SOGGETTI AMMISSIBILI
I progetti dovranno essere presentati da un partenariato pubblico-privato costituito da almeno 3 soggetti non profit che dimostrino comprovata esperienza in materia di accoglienza e inclusione di minori e/o migranti/richiedenti asilo.
OBIETTIVI DEL BANDO
Obiettivo del bando è potenziare e innovare le modalità di presa in carico dei Minori Stranieri Non Accompagnati (MSNA) orientandole all’integrazione e all’autonommia per garantire il pieno rispetto dei diritti dei minori e l’attenzione ai bisogni dei singoli minori.
ATTIVITA’ FINANZIABILI
Le attività potranno essere realizzate sull’intero territorio nazionale e dovranno riguardare principalmente uno o più dei seguenti ambiti:
  • definizione di percorsi di accompagnamento all’autonomia nel passaggio alla maggiore età
  • rafforzamento e diffusione della pratica dell’affido familiare e/o del sistema dei tutori volontari
  • accoglienza delle ragazze
ENTITA’ DEL CONTRIBUTO
Lo stanziamento complessivo è pari a 3.500.000 €.
La richiesta di contributo non potrà essere inferiore a 150.000 € e superiore a 700.000 €. In ogni caso la richiesta non potrà superare il 70% dei costi complessivi di progetto.
MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
I progetti dovranno essere presentati on-line tramite procedura dedicata disponibile sul sito di Fondazione Cariplo. Per maggiori informazioni si rimanda al testo integrale del bando.
SCADENZA
16 maggio 2016