venerdì 9 gennaio 2015

Commissione Europea – Programma Europa per I cittadini – Asse 2 – Misura “Progetti della società civile”



Commissione Europea – Programma Europa per I cittadini – Asse 2 – Misura “Progetti della società civile”
SOGGETTI AMMISSIBILI
Possono presentare un progetto a valere sul presente bando in qualità di capofila le seguenti categorie di soggetti:
  • organizzazioni non profit (comprese le organizzazioni della società civile)
  • istituzioni educative, culturali, di ricerca
Possono partecipare ai progetti in qualità di partner le seguenti categorie di soggetti:
  • autorità locali e/o regionali;
  • organizzazioni non profit (comprese le organizzazioni della società civile)
  • istituzioni educative, culturali, di ricerca
  • comitati e reti di gemellaggio di città
Il partenariato dovrà essere composto da almeno 3 organizzazioni provenienti dai paesi partecipanti al programma (il cui elenco è disponibile sulla Guida al programma Europa per i cittadini (pag. 12-13) – almeno un’organizzazione coinvolta deve provenire da un paese membro dell’UE.
OBIETTIVI DEL BANDO
Obiettivo dell’asse 2 del programma Europa per i cittadini è quello di incoraggiare la partecipazione democratica e civica dei cittadini a livello istituzionale. In particolare questa misura intende sostenere progetti che uniscano cittadini provenienti da contesti differenti in attività legate alle politiche unionali, per fornirgli l’opportunità di partecipare concretamente ai processi decisionali dell’Unione.
ATTIVITA’ FINANZIABILI
I progetti dovranno coinvolgere un gran numero di cittadini nella realizzazione di riflessioni e dibattiti, finalizzati alla proposta di soluzioni concrete relative alle tematiche prioritarie annuali del programma. I progetti dovranno prevedere due delle seguenti attività:
  • promozione dell’impegno della società e della solidarietà:promozione del dibattito e/o di campagne e azioni su tematiche di interesse per i cittadini istituendo una correlazione con l'agenda politica europea
  • raccolta di opinioni su tematiche specifiche secondo un approccio dal basso verso l’alto e l’alfabetizzazione mediatica
  • volontariato finalizzato alla promozione della solidarietà tra i cittadini dell’Unione
ENTITA’ DEL CONTRIBUTO
La sovvenzione massima ammissibile per progetto è pari a 150.000 €
MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
I progetti dovranno essere inviati esclusivamente tramite procedura di candidatura elettronica, compilando l’apposito e-form disponibile sul sito dell’EACEA
SCADENZA
2 marzo 2015

Commissione Europea – Programma Europa per I cittadini – Asse 1 Memoria europea



Commissione Europea – Programma Europa per I cittadini – Asse 1 Memoria europea
SOGGETTI AMMISSIBILI
Possono presentare un progetto a valere sul presente bando enti pubblici o organizzazioni non profit dotate di personalità giuridica, in particolare:
  • autorità locali/regionali;
  • organizzazioni della società civile;
  • associazioni di sopravvissuti;
  • organizzazioni culturali, educative, di ricerca;
  • associazioni di città gemellate.
I candidati dovranno provenire da uno stato partecipante al programma il cui elenco è disponibile sulla Guida al programma Europa per i cittadini (pag. 12-13).
Non sono specificati criteri numerici per la costituzione della partnership, ma verrà accordata preferenza ai progetti transnazionali, in ogni caso dovrà però essere coinvolta almeno un’organizzazione di uno stato membro europeo.
OBIETTIVI DEL BANDO
Il presente bando intende sostenere attività che invitino a riflettere sulla diversità culturale e sui valori comuni europei. L’obiettivo è infatti quello di tenere viva la memoria del passato europeo per costruire su di essa un substrato per la crescita futura.
ATTIVITA’ FINANZIABILI
Verranno finanziate attività che riflettano sulle cause dei regimi totalitari nella moderna storia europea (nazismo, fascismo, stalinismo) e che ne commemorino le vittime. Potranno essere realizzate anche attività riguardanti altri momenti cruciali e punti di riferimento nella recente storia europea. In generale verranno privilegiate azioni che incoraggino la tolleranza e la comprensione reciproca, il dialogo interculturale e la riconciliazione quale strumenti per il superamento del passato e la costruzione del futuro, per raggiungere anche le nuove generazioni.
ENTITA’ DEL CONTRIBUTO
La sovvenzione massima ammissibile per progetto è pari a 100.000 €
MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
I progetti dovranno essere inviati esclusivamente tramite procedura di candidatura elettronica, compilando l’apposito e-form disponibile sul sito dell’EACEA
SCADENZA
2 marzo 2015

mercoledì 7 gennaio 2015

Bandi in scadenza – Gennaio 2015

Eccoci rientrati dalla ferie con il nostro consueto appuntamento con i bandi in scadenza nei primi mesi del nuovo anno!

Unicredit Foundation – Carta E Bando 2014 “Strategie di coesione sociale a favore dei giovani”SCADENZA: 26 gennaio 2015
Regione Lombardia – Selezione di progetti per la realizzazione di orti didattici nelle scuoleSCADENZA: 16 gennaio 2015
Fondazione UNIPOLIS – “Culturability – Spazi di innovazione sociale” Edizione 2014SCADENZA: 28 febbraio 2015
Commissione Europea – Erasmus+ KA2 Alleanze delle abilità settorialiSCADENZA: 26 febbraio 2015
Commissione Europea – Erasmus+ KA2 Partenariati strategici nel campo dell’educazione, formazione e gioventù SCADENZE DIVERSE: 4 febbraio 2015; 30 aprile 2015; 1 ottobre 2015.
Regione Lombardia – Redazione di piani di rilancio aziendaliSCADENZA: fino ad esaurimento delle risorse
Regione Lombardia – Selezione di progetto pilota finalizzati alla prevenzione e alla lotta contro la dispersione scolasticaSCADENZA: 16 gennaio 2015
Istituto per il credito sportivo – contributi per impianti sportivi scolastici SCADENZA: fino ad esaurimento delle risorse
Regione Lombardia e Unioncamere – Start-up for ExpoSCADENZA: 16 gennaio 2015
Commissione Europea Erasmus+ “Eventi sportivi europei senza scopo di lucro”SCADENZE DIVERSE: 22 gennaio 2015; 14 maggio 2015.
Commissione Europea Erasmus+ “Partenariati di collaborazione nel settore dello sport”SCADENZE DIVERSE: 22 gennaio 2015; 14 maggio 2015.
Regione LombardiaInterventi sanitari umanitari a favore di cittadini extracomunitari – anno 2014SCADENZA: fino ad esaurimento delle risorse
Regione Lombardia – Sostegno ai contratti di solidarietà in attuazione della l.r. 21/2013SCADENZA: fino ad esaurimento delle risorse
Regione Lombardia – FRIM CooperazioneSCADENZA: fino ad esaurimento delle risorse
CFI Credito Finanza e ImpresaSENZA SCADENZA
Regione Lombardia e Finlombarda Lombardia concretaSCADENZA: fino ad esaurimento delle risorse
Regione Lombardia Bando per l’assegnazione di finanziamenti per interventi in favore di vittime del reato di usuraSCADENZA: fino ad esaurimento delle risorse
Finlombarda Credito Adesso – Edizione 2013SCADENZA: fino ad esaurimento delle risorse

Segnaliamo infine i Bandi Cariplo 2014 invitandovi a porre attenzione ai bandi SENZA SCADENZA