giovedì 29 agosto 2013

Commissione europea - Daphne III 2013



Commissione Europea – Daphne III  2013
SOGGETTI AMMISSIBILI
Sono ammissibili ONG, autorità locali e regionali competenti, università e centri di ricerca con sede in uno dei Paesi dell’U.E. I partner devono essere almeno 2 appartenenti a Paesi differenti
OBIETTIVI DEL BANDO
Vengono finanziati progetti specifici transnazionali che rientrano nel quadro del programma, volti a prevenire ed a combattere la violenza nei confronti dei bambini, dei giovani e delle donne.
I progetti devono rispondere ad una delle 7 priorità che seguono:
1.      sostegno alle vittime di violenza  tramite la mappatura dei servizi specializzati esistenti, lo sviluppo e lo scambio di best practices, etc.
2.      combattere la violenza collegata a pratiche dannose nei confronti delle donne dei giovani e bambini come le mutilazioni genitali femminili, i matrimoni combinati o le relazioni sessuali forzate, i delitti d'onore
3.      attuazione di modelli già testati per aiutare bambini vittime e/o testimoni di violenze in rapporti personali stretti o intimi
4.      attuazione di programmi e politiche globali o di modelli già testati per la lotta contro il bullismo nelle scuole
5.      misure di protezione delle vittime e interventi mirati agli autori di violenze, in attuazione di modelli testati di prevenzione della recidiva e studio delle misure applicate
6.      responsabilizzazione di bambini, giovani e donne all’uso dei media in modo sicuro per generare cambiamenti di comportamento e atteggiamento per quanto riguarda l'impatto potenzialmente dannoso degli stereotipi di genere e la sessualizzazione
7.      progetti innovativi per la sensibilizzazione  sulla violenza nei confronti delle donne
ATTIVITA’ FINANZIABILI
Sono finanziabili le attività strettamente connesse all’attuazione di una delle 7 priorità a bando e più in particolare le voci: personale, attrezzature, viaggi, diffusione, altri costi
ENTITA’ DEL CONTRIBUTO
I progetti possono essere cofinanziati fino all'80% dei loro costi totali ammissibili. Non verranno presi in considerazione progetti che richiedano una sovvenzione dell'Unione Europea inferiore a 75.000 euro. E’ ritenuto premiante il cofinanziamento privato di parte del progetto.
MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Le domande vanno presentate elettronicamente, utilizzando il sistema Priamos predisposto dall’U.E. Maggiori informazioni possono essere reperite al sito della Commissione europea
SCADENZA
Il termine per la presentazione dei progetti è 30/10/2013 ore 12.
La durata massima dei progetti proposti può essere di 24 mesi

mercoledì 28 agosto 2013

Media Friends ONLUS - La Fabbrica del sorriso - undicesima edizione



Anche quest’anno Media Friends ONLUS finanzia progetti in favore dell’infanzia, per l’undicesima edizione dell’iniziativa “La fabbrica del sorriso” il bando si concentra sulla seguente tematica: L’INFANZIA IN ITALIA E NEL MONDO

Ogni ente non profit con un progetto inerente la tematica sopra specificata ha tempo fino al 15 settembre 2013 per presentare la propria proposta compilando la scheda di progetto disponibile sul sito di Media FirendsONLUS e inviandola all’indirizzo e-mail: lafabbricadelsorriso@mediaset.it

giovedì 22 agosto 2013

Regione Lombardia – Invito per la presentazione di progetti di promozione educativa e culturale di preminente interesse regionale (l.r. 9/93)



Regione Lombardia – Invito per la presentazione di progetti di promozione educativa e culturale di preminente interesse regionale (l.r. 9/93)
SOGGETTI AMMISSIBILI
  • Enti locali
  • Università
  • Soggetti non profit con finalità statutarie coerenti con la l.r 9/93
È possibile presentare la domanda in partenariato, fermo restando i requisiti sopra specificati.
OBIETTIVI DEL BANDO
Sostenere attività (di preminente interesse regionale) di promozione culturale ed educativa che favoriscano lo sviluppo della personalità dei cittadini lombardi e il loro progresso civile e culturale
ATTIVITA’ FINANZIABILI
Sono state individuate tre linee di intervento:
1 – promozione e valorizzazione di attività culturale di rilevanza regionale
2 – valorizzazione delle identità culturali e diffusione di conoscenze e memorie delle comunità locali lombarde
3 – sostegno dello scambio culturale e del processo di integrazione europeo
All’interno di questi ambiti sono finanziabili le seguenti attività:
  • mostre, rassegne, festival, convegni, congressi e seminari
  • ricerche, studi, documentazioni
  • iniziative didattiche e di educazione alla cultura
  • comunicazione per la promozione di progetti culturali
  • progetti integrati che combinino diverse discipline (ad es: musica e letteratura)
ENTITA’ DEL CONTRIBUTO
Lo stanziamento complessivo è pari a 850.000 € così suddiviso:
Linea 1 – 450.000 €
Linea 2 – 150.000 €
Linea 3 – 250.000 €
I progetti non dovranno avere un costo complessivo inferiore a:
Linea 1 – 80.000 €
Linea 2 – 10.000 €
Linea 3 – 10.000 €
In ogni caso è necessario garantire un co-finanziamento del progetto pari al 50% dei costi ammissibili
MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Per via telematica tramite il portale Finanziamenti on line – è possibile consultare il testo integrale del bando sul sito di Regione Lombardia
SCADENZA
30 settembre 2013 h 16,30

Regione Lombardia – Invito per la presentazione di progetti di stagioni di musica, rassegne, festival e circuiti di musica e danza (l.r. 21/2008)



Regione Lombardia – Invito per la presentazione di progetti di stagioni di musica, rassegne, festival e circuiti di musica e danza (l.r. 21/2008)
SOGGETTI AMMISSIBILI
Enti non profit (o soggetti vincolati per statuto a re-investire gli utili nell’attività dell’impresa) con sede nel territorio della Regione Lombardia e operanti in modo continuativo nel campo della musica e/o della danza da almeno tre anni.
OBIETTIVI DEL BANDO
Sostenere l’attività di stagioni di musica, rassegne, festival, circuiti di musica e/o di danza di preminente interesse regionale.
ATTIVITA’ FINANZIABILI
Sono finanziabili le seguenti attività:
  • Stagioni di musica
  • Rassegne di musica
  • Rassegne di danza
  • Festival di musica
  • Festival di danza
  • Circuiti di musica
  • Circuiti di danza
ENTITA’ DEL CONTRIBUTO
Lo stanziamento complessivo è pari a 470.000 €. Sono ammessi al contributi i progetti che prevedono un costo complessivo non inferiore agli importi sotto specificati:
  • Stagioni di musica – 120.000 €
  • Rassegne di musica – 80.000 €
  • Rassegne di danza – 60.000 €
  • Festival di musica – 120.000 €
  • Festival di danza – 100.000 €
  • Circuiti di musica – 150.000 €
  • Circuiti di danza – 150.000 €
In ogni caso non sarà concesso un contributo di importo superiore al 50% dei costi complessivi di progetto
MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Per via telematica tramite il portale Finanziamenti on line – è possibile consultare il testo integrale del bando sul sito di Regione Lombardia
SCADENZA
30 settembre 2013 h 16,30