venerdì 29 marzo 2013

AUGURI!

Cogliamo l'occasione per augurarvi di trascorrere serenamente le Festività Pasquali in compagnia degli affetti più cari






e attendiamo con voi l'arrivo della Primavera...

BUONA PASQUA!!!


Fondazione Comunitaria della Provincia di Cremona - Bandi 2013



Sono stati pubblicati i bandi 2013 della Fondazione Comunitaria della Provincia di Cremona ONLUS, aperti alla partecipazione da parte delle realtà del terzo settore operanti sul territorio Cremonese.

Il I° BANDO è finalizzato al finanziamento di progetti inerenti le seguenti tematiche:

  • servizi alla persona
  • promozione della cultura e dell’arte
  • tutela della natura e dell’ambiente
  • tutela, promozione e valorizzazione delle cose di interesse artistico e storico
  • promozione di attività ludico-sportive per soggetti svantaggiati

Lo stanziamento complessivo è pari a 250.000 €. I progetti presentati dovranno avere un importo minimo pari a 5.000 € e non potranno superare i 40.000 € di budget. La Fondazione co-finanzia i progetti con un contributo pari al massimo al 50% dei costi complessivi. E’ inoltre importante sottolineare che i progetti, una volta selezionati dalla Fondazione, per essere effettivamente finanziati dovranno far pervenire alla Fondazione stessa un importo pari al 20% del contributo concesso in donazioni da parte di altri soggetti privati e/o pubblici.

Il II° BANDO è finalizzato al sostegno economico di progetti da realizzarsi nel campo dell’assistenza sociale, in particolare nel mantenimento e nello sviluppo dell’autonomia personale delle persone con disabilità, che favoriscano inoltre la loro massima partecipazione alla vita sociale ed economica.
Il meccanismo di finanziamento dei progetti è analogo a quello del I° BANDO con importi differenziati:

  • importo minimo del progetto: 10.000 €
  • importo massimo del progetto: 40.000 €
 In questo caso l’importo da far pervenire alla Fondazione tramite donazioni di altri soggetti dovrà essere equivalente al 10% del contributo concesso.

Per entrambi i bandi la scadenza per la presentazione delle domande è fissata alle ore 12 del 30 aprile 2013. Le attività progettuali potranno essere avviate solo in seguito alla scadenza del bando.
I progetti dovranno essere presentati in modalità telematica tramite la procedura disponibile sul sito della Fondazione Comunitaria della Provincia di Cremona ONLUS. Successivamente la documentazione dovrà essere inviata anche in formato cartaceo all’indirizzo della Fondazione.

giovedì 28 marzo 2013

Life + 2013


LIFE +  CALL FOR PROPOSALS 2013
SOGGETTI AMMISSIBILI
Enti pubblici e/o privati, soggetti e istituzioni stabiliti negli Stati membri dell'Unione europea
OBIETTIVI DEL BANDO
Natura e biodiversità
Proteggere, conservare, ripristinare, monitorare e favorire il funzionamento dei sistemi naturali, degli habitat naturali e della flora e della fauna selvatiche;
Politica e governance ambientali
cambiamento climatico: stabilizzare la concentrazione di gas a effetto serra ad un livello che impedisca il riscaldamento globale oltre i 2 gradi centigradi
acqua: contribuire al miglioramento della qualità delle acque attraverso l'elaborazione di misure efficaci sotto il profilo dei costi
aria: raggiungere livelli di qualità dell'aria che non causino significativi effetti negativi, nè rischi per la salute umana e l'ambiente
suolo: proteggere il suolo e assicurarne un uso sostenibile,  ripristinando il suolo degradato
ambiente urbano: contribuire a migliorare il livello delle prestazioni ambientali delle aree urbane d'Europa
rumore: contribuire allo sviluppo e all'attuazione di politiche sull'inquinamento acustico
sostanze chimiche: migliorare entro il 2020 la protezione dell'ambiente e della salute dai rischi costituiti dalle sostanze chimiche
ambiente e salute: sviluppare la base di informazioni per le politiche in tema di ambiente e salute
risorse naturali e rifiuti: sviluppare e attuare politiche elaborate per garantire una gestione sostenibile delle risorse naturali e dei rifiuti.
foreste: fornire una base ampia e concisa per le informazioni pertinenti ai fini della definizione e dell'attuazione delle politiche sulle foreste in relazione a cambiamenti climatici, biodiversità, incendi boschivi, condizione delle foreste e loro funzione protettiva  nonché contribuire alla protezione di boschi e foreste contro gli incendi
innovazione: contribuire a sviluppare e dimostrare approcci, tecnologie, metodi e strumenti innovativi diretti a facilitare l'attuazione del piano di azione per le tecnologie ambientali
approcci strategici: promuovere l'attuazione effettiva e il rispetto della normativa UE in materia di ambiente e migliorare la base di conoscenze necessaria per le politiche ambientali delle PMI
 Informazione e comunicazione
Assicurare la diffusione delle informazioni e sensibilizzare alle tematiche ambientali, inclusa la prevenzione degli incendi boschivi e fornire un sostegno alle misure di accompagnamento
ATTIVITA’ FINANZIABILI
Differenti a seconda del tema
ENTITA’ DEL CONTRIBUTO
Finanziamenti a fondo perduto fino ad un massimo del 50% della spesa ammissibile. Il cofinanziamento medio è 1.000.000 Euro a progetto
MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Presentazione delle proposte alle autorità nazionali via eProposal
SCADENZA
25 giugno 2013

Gioventù in azione - Azione 4.5


L’EACEA - Education, Audiovisual and Culture Agency - pubblica un invito a presentare proposte con scadenza  ore 12:00 del 27 giugno 2013 sul Programma «Gioventù in azione» .
L’Azione 4.5 dispone il sostegno ad attività di informazione per i giovani e per le persone operanti nel settore della gioventù e le organizzazioni giovanili.
I beneficiari ultimi dei progetti sono i giovani cittadini europei e le persone operanti nel settore della gioventù, all’interno di organizzazioni e strutture giovanili.
I candidati ammissibili sono organizzazioni senza scopo di lucro definite come: :
  • organizzazioni non governative (ONG),
  • enti pubblici a livello regionale o locale,
  • consigli giovanili nazionali

Verranno sostenuti i progetti atti a promuovere azioni di informazione e comunicazione aventi una dimensione europea e destinati a giovani e leader giovanili, nel contesto dell’Anno europeo dei cittadini e nella prospettiva delle elezioni del Parlamento europeo nel 2014.
Il contributo dell’Agenzia non può superare l’80 % del totale delle spese ammissibili di un progetto.
Per i criteri di valutazione riferirsi alla documentazione e all’Agenzia esecutiva per l’istruzione, gliaudiovisivi e la cultura Programma «Gioventù in azione»

lunedì 18 marzo 2013

Opportunità per le imprese e per le realtà non profit: convegno sulla finanza agevolata



Lo staff di Polyedros è lieto di invitarvi al convegno dal titolo “Finanza agevolata per piccole e medie imprese, imprese artigiane e realtà non profit. Dal nuovo programma comunitario alle fondazioni di origine bancaria. Opportunità e proposte” che si terrà giovedì 4 aprile 2013 alle ore 17,00 presso la sala di Porta Ripalta in Via Giacomo Matteotti, 47 - Crema

lunedì 11 marzo 2013

Fondazione della Provincia di Lecco ONLUS - I° BANDO 2013




La Fondazione della Provincia di Lecco ONLUS ha pubblicato il I° Bando per il 2013.
Possono presentare un progetto esclusivamente le organizzazioni con struttura locale autonoma operanti nel territorio della provincia di Lecco e appartenenti ad una delle seguenti categorie:

  • ONLUS (o enti aventi le caratteristiche di una ONLUS o con struttura associativa e scopo sociale assimilabile a quella di una ONLUS)
  • Associazioni di promozione sociale
  • Parrocchie e/o Enti religiosi (solo per il settore B – di seguito specificato)

I progetti potranno essere presentati nei seguenti ambiti:
Settore A) ASSISTENZA SOCIALE – costo del progetto: minimo 5.000 € massimo 20.000 €. Contributo della Fondazione pari al 50 % dei costi complessivi.
Settore B) TUTELA E VALORIZZAZIONE DELLE COSE DI INTERESSE ARTISTICO E STORICO. Il presente settore è a sua volta suddiviso in due macroaree:

  • Restauro di beni mobili e manufatti di valore artistico – costo del progetto: minimo 5.000 € massimo 20.000 €. Contributo della Fondazione pari al 50% dei costi complessivi
  • Restauro di affreschi o dipinti o manufatti di epoca romanico-gotica, specie se in condizioni di degrado o compromissione e necessitanti un pronto intervento per il recupero e la valorizzazione – costo del progetto: massimo 50.000 €. Contributo della Fondazione pari al 70% dei costi complessivi

Settore C) TUTELA E VALORIZZAZIONE DELLA NATURA E DELL’AMBIENTE – costo del progetto: minimo 5.000 € massimo 20.000 €. Contributo della Fondazione pari al 50% dei costi complessivi.
Settore D) PROMOZIONE DELLA CULTURA E DELL’ARTE – costo del progetto: minimo 5.000 € massimo 10.000 €. Contributo della Fondazione pari al 50% dei costi complessivi.
Scadenza per la presentazione dei progetti: 30 aprile 2013
Per consultare il testo integrale del bando e reperire la modulistica per la presentazione dei progetti si consiglia di consultare il sito della Fondazione della Provincia di Lecco.